Spedizione € 7,90 - Gratuita per ordini Superiori ai € 79 e in Tutta Italia

Maru il Peperoncino Salentino

Il progetto “MARU” nasce nel 2013 dalla passione per la percezione sensoriale del piccante.

Maru in dialetto salentino sta per amaro, appunto piccante. Prese forma l’ idea di realizzare con l’ Aps Made in Soap un’ iniziativa culturale, di cittadinanza attiva denominata “MARU” Il Peperoncino in Festa, che si rinnova ogni anno tra la fine di agosto e primi giorni di settembre. Un contenitore che è espressione di promozione verso il territorio e delle sue genti, sviluppando concetti legati alla ruralità, alla sensibilizzazione ambientale, all’integrazione sociale, al sostegno delle arti, dei prodotti tipici del Salento e dell’intera regione pugliese, con al centro l’attenzione per il peperoncino. Nel corso degli anni, l’evento ha reso possibile selezionare le migliori varietà di peperoncino e contribuito, in sinergia con l’orto Botanico e delle Varietà Orticole dell’Università del Salento, insieme all’ ente Biodiverso, al recupero di cultivar autoctone in via di estinzione. A maggio 2017 viene costituita l’azienda I Maravoglia con la quale lanciato marupic.it.
La mission è la diffusione della cultura del peperoncino, tradizioni, usi e contaminazioni. Questo è il mondo piccante di “MARU”.

Una giovane realtà del basso Salento con la passione per il peperoncino conferita da mia madre.

Da buona meridionale, verso la fine di ogni estate era dedita alle provviste di sott'olii per la famiglia, parenti e amici.

Spesso le attività rappresentavano anche l’occasione per fare comunella. Particolari erano le attenzioni riguardo la preparazione delle salse e delle conserve dai frutti della terra, ma particolare attenzione la riservava per quella piccante “siccata allu sule”: un processo lungo, sapiente, amorevole. Il colpo di fulmine era inevitabile